RobertaMigliori.it | Comunicazione Interna e Web Marketing

Ciao, sono Roberta Migliori e questo è il mio blog sulla Comunicazione Interna e sul Marketing Digitale. Mettiti comodo, ti offro un caffè!


Benvenuto! Mi chiamo Roberta e sono una giovane e felice consulente di comunicazione social media specialist. Grazie per essere passato a farmi visita sul mio sito! Se ti va di sapere chi sono e come sono fatta, puoi visitare questa pagina.
Da quando sono nata ho continuato a marciare, senza fermarmi mai. Se sei curioso di sapere come sono arrivata fino a qui e cos'ho combinato fino adesso, perché non scarichi il mio CV?

In fondo al curriculum troverai un regalino per te.

Ora che mi sono presentata, che ne dici di fare due chiacchiere e di raccontarmi cosa posso fare per te? Seguimi, ti mostro come contattarmi.
RobertaMigliori.it | Comunicazione Interna e Web Marketing

Ciao, sono Roberta Migliori e questo è il mio blog sulla Comunicazione Interna e sul Marketing Digitale. Mettiti comodo, ti offro un caffè!


ottobre 1, 2015

Uno spettacolo d’impresa. Primo atto: Diego Mulfari

Uno spettacolo d’impresa. Primo atto: Diego Mulfari

Cos’hanno in comune un imbianchino, un ottico e un venditore? Se ti eri illuso che fosse l’inizio di una barzelletta, temo di doverti deludere: ognuno di loro è protagonista di una bella storia. Una storia spettacolare. I loro racconti hanno in comune la capacità di sfruttare le nuove tecnologie per promuovere business e settori che non sono “nativi digitali”. Hanno dimostrato che il personal branding online non è un lusso destinato a pochi professionisti della comunicazione digitale, ma è un’opportunità concessa a chiunque sia in grado di coglierla.

È una via che ha saputo percorrere Diego, il primo imbianchino 2.0 d’Italia. È un’occasione che non si è fatto sfuggire Nico, l’Ottico del Web più amato dei social media. Ed è anche la storia di Massimo, il venditore della TIM che non teme alcun problema di telefonia.

Dal mio punto di vista, ognuno di loro è un piccolo eroe che ha dovuto affrontare una grande prova. Per tanti anni tutto era andato per il meglio: il lavoro c’era, i clienti non mancavano. Insomma c’era un buon equilibrio. Tutto a un tratto, arrivò una brutta doccia gelata: la crisi del 2008. Il campanello del negozio smise di suonare. I clienti non arrivavano più. Era necessario fare qualcosa, e farlo in fretta. Diego, Nico e Massimo dovevano lottare contro un grande nemico: il tempo. Mancava il tempo di studiare, il tempo di capire le nuove tecnologie, il tempo di approfondire. E questo tempo scorreva sempre più rapidamente. I social media si diffondevano, la connessione veloce diventava sempre più capillare, i clienti cambiavano modo di ragionare prima di potersene rendere conto. Per fortuna i nostri eroi avevano degli alleati preziosi: la moglie, gli amici, i maestri. Tutti loro hanno aiutato Diego, Nico e Massimo a impossessarsi delle armi della comunicazione digitale necessarie per sconfiggere il tempo e la crisi: quelle armi non si potevano toccare né brandire con violenza. Chiedevano solamente una cosa: essere comprese fino in fondo, studiate con passione e abbracciate con impegno e costanza.

Un momento: cosa mi chiedi? Che ruolo ho io in tutto questo? Io oggi ho un ruolo umile: devo solo raccontarti il prologo. Ora le luci del teatro si stanno abbassando. Sta iniziando il primo atto: quello è Diego che sale sul palco. Prendi posto accanto a me, e scopri come sono andate a finire queste storie: shhh, silenzio. Ora parlano gli attori.

Primo atto: Diego Mulfari

Erano gli anni ’80 quando nacque Mulfari Felice Imbiancature. In quel tempo il mondo dell’edilizia era in costante crescita e le opere da tinteggiare spuntavano come i funghi. Tutto filò liscio anche negli anni ’90. Mio padre, abile imprenditore, si era accerchiato di diversi collaboratori. La “squadra” lo aiutava a evadere le numerose commesse e la vita scorreva tranquillamente.

Poi arrivò il 2008: un incubo. Crisi economica, crisi dell’edilizia: i clienti sembravano tutti scomparsi. Il telefono squillava sempre meno. Che fare?

Io in quel periodo lavoravo come esperto di web marketing per diverse aziende. Avevo notato che per il mondo dell’imbiancatura c’era una domanda consapevole online che però non veniva intercettata pienamente: il mio compito da quel giorno è stato quello di farmi trovare, creando una presenza digitale per Mulfari Felice Imbiancature.

Il tempo era poco, dovevo correre: ce l’ho messa tutta per far nascere un sito web professionale, un blog, un’App per l’Android Market (denominata con grande sforzo di fantasia “I-Imbianchino”), un canale YouTube e una pagina Facebook.

Il problema era mio padre: all’inizio era scettico. Non conosceva la potenzialità del canale. Era un mondo tutto da scoprire per entrambi. Dovevamo modularci per un nuovo tipo di clientela, molto più preparata ma anche davvero riconoscente per il nostro lavoro. Emotivamente era dura: sul Web ormai si può imparare qualunque cosa, ma il difficile è mantenere l’equilibrio emotivo, essere resilienti e non mollare quando le cose si fanno difficili e hai tutto il mondo addosso. Credo che questa sia stata per me la maggiore difficoltà, ma anche l’ostacolo che più mi ha fatto crescere, sia come uomo che come professionista del web, una volta scavalcato.

Dopo tanti sforzi, piano piano i risultati arrivarono: collezionavamo sempre più recensioni positive sulla nostra fanpage di Facebook, ci siamo costruiti una credibilità online e l’attività è ripartita.

Mulfarimbianchino ha ottenuto più di 100 clienti in quasi quattro anni di attività online e continua a crescere sia in termini di credibilità che di conversione degli utenti del nostro sito web in clienti acquisiti. Non abbiamo mai avuto un insoluto in ormai quattro anni dai clienti pervenuti dal Web!

La mia morale? Studiate il web marketing. Affidatevi inizialmente a dei professionisti per realizzare un sito web professionale e impostare un blog. Leggete poi risorse per la vostra crescita personale e stabilità emotiva (altamente consigliato il blog dell’amico Andrea Giuliodori: efficacemente.com). Queste informazioni vi aiuteranno tecnicamente ed emotivamente nel viaggio che trasformerà la vostra passione in una professione o rilancerà la vostra azienda. Un viaggio che vi trasformerà.

Comincia l’intervallo

Questo primo atto è stato intenso. Meriti una pausa e uno spuntino: chiacchieriamo di come ti sembra lo spettacolo. Mi raccomando, torna in tempo per il secondo atto: toccherà a Nico, l’Ottico del Web.

Shares

Roberta Migliori

Ciao! Sono Roberta Migliori, consulente di comunicazione e social media specialist in Wingage, società del gruppo GSO Company. Mi occupo principalmente di comunicazione interna e di formazione. Mi piace studiare (forse non sono normale), mangiare la pizza, e PERSINO lavorare.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle Plus

Cultura digitale # ,
Share: / / /

Ti potrebbero piacere questi articoli

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Stay In Touch
Shares